Instagram Profile Twitter Profile FaceBook Profile
AA. VV.

di Edoardo Albinati e Francesca d'Aloja

Nell’inverno del 2017 Edoardo Albinati e Francesca d’Aloja accettano l’invito dell’ufficio di Roma dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati e si uniscono a una missione in Niger, nel cuore dell’Africa. Otto giorni, poco più di una settimana – e due sguardi, due voci, per cercare di capire e raccontare cosa succede in quel crocevia da cui passano profughi e armi, migranti e uranio, mentre il deserto avanza e l’acqua scarseggia sempre più. 

Il Niger è uno dei Paesi più poveri al mondo, ma abitato da un popolo di straordinaria bellezza e umanità, e pronto ad accogliere un numero impressionante di rifugiati che arrivano dal Mali e dalla Nigeria, senza contare gli sfollati interni. Un Paese in cui confluiscono fiumi di denaro occidentale per combattere i nostri incubi odierni: migranti e terroristi. Di questi enormi capitali la gente del posto non vede che l’ombra. La miseria è onnipresente come la sabbia rossa e metafisica che copre ogni cosa. Eppure proprio qui viene offerto asilo e protezione alle donne liberate dalle carceri libiche, e ai bambini eritrei senza famiglia – «messaggi in bottiglia abbandonati alle onde». 

Spinti dalla curiosità e senza lasciarsi condizionare da alcuna idea preconcetta, Albinati e d’Aloja scoprono sul campo la sorprendente serenità delle genti di fronte agli orrori, la disponibilità verso gli altri e la gioia autentica di aiutare – insieme alle mille contraddizioni di un mondo poco conosciuto. Negli ultimi anni, innumerevoli storie e immagini hanno documentato i drammi del Mediterraneo. Questo diario a quattro mani si spinge più in là, verso l’origine di tutto, il luogo dove ha inizio l’avventura, e con parole semplici e impressioni immediate ci consegna il resoconto di un viaggio breve ma intenso, sconcertante e duro, alle radici di ciò che stiamo perdendo, noi come esseri umani e Stati civili. 

Save the date - Rai 5 - Rai 3

Radio Rai - GR

Huffington Post

->Home