Antonella Sbuelz

 

Antonella Sbuelz vive a Udine, dove è nata. Insegna in un liceo, collabora con riviste letterarie e con la redazione Cultura del Messaggero Veneto.

Le sue opere sono state tradotte in varie lingue e hanno vinto numerosi premi.

Tra i suoi romanzi, pubblicati da Frassinelli, Feltrinelli e da Universitaria Forum: La ragazza di Chagall (Premio FiuggiStoria; Premio Raffaele Crovi, Premio Raccontami la Storia; Rosa finalista Premio Viareggio; Premio Selezione Campiello; finalista premio Nabokov; segnalazione Premi Città di Grottammare e Il Paese delle Donne-Roma), La fragilità del leone, Greta Vidal (finalista Premio Volterra-Ultima frontiera), Il movimento del volo (Premio Biblioteche di Roma, Premio Città di Predazzo, Premio Caterina Percoto; finalista Premi Rhegium Julii e Domenico Rea ) e Il nome nudo.

Tra le ultime raccolte poetiche, Transitoria (Premi InediTO Colline di Torino; Premio Alberona; Premio Forlì), La misura del vicino e del lontano (Premio Caput Gauri; Premio Città di Moncalieri; finalista Premi Acqui Terme e Raffaele Crovi; Selezione Premio Città di Como e Premio Tirinnanzi) e Chiedi a ogni goccia il mare ( Premio Camaiore; Rosa finalista Premio Viareggio).

 
© Copyright 2018 Grandi & Associati - Credits - Privacy Policy - Cookies Policy

Grandi & Associati

Agenzia Letteraria

Questo sito utilizza cookies di profilazione
(anche di soggetti terzi).
Proseguendo nella navigazione del sito
l’utente esprime il proprio consenso all'uso dei cookies.

Per maggiori informazioni si rimanda
all’Informativa Privacy estesa e alla Cookies Policy.