Giro Girotondo

Cristina Obber
 

Giro Girotondo, questo è il nostro mondo,
insieme ad abbracciare l’ulivo secolare.
Su in cielo splende il sole nel tempo che ci vuole.

Un girotondo nel cortile della scuola, intorno a un ulivo secolare, che ci ha messo molto tempo per diventare così bello e così forte.
Michele ha una disabilità alla gamba e cade. Quando si rialza, il girotondo prosegue più lentamente, perché l’importante non è farlo di fretta ma farlo insieme, con le proprie differenze, fisiche e attitudinali. Mariam ha le piume scure, Marco ha la sindrome di down, Giorgio non sa andare in bicicletta.
Un libricino, che si ispira ad alcuni casi di bullismo emersi in Italia e nel mondo alle cui vittime l’autrice ha dedicato questo lavoro attraverso i nomi dei personaggi. Siamo nati per accoglierci l’un l’altro, e solo facendo le cose uniti, nel tempo che ci vuole per coltivare le relazioni, saremo felici.

Illustrazioni di Silvia Vinciguerra.

In libreria dal 05/09/2019
Condividi:
 
© Copyright 2018 Grandi & Associati - Credits - Privacy Policy - Cookies Policy

Grandi & Associati

Agenzia Letteraria

Questo sito utilizza cookies di profilazione
(anche di soggetti terzi).
Proseguendo nella navigazione del sito
l’utente esprime il proprio consenso all'uso dei cookies.

Per maggiori informazioni si rimanda
all’Informativa Privacy estesa e alla Cookies Policy.