L'ultimo inganno di Hitler

Matteo Rampin
 

I soldati sovietici penetrano nel bunker di Hitler un istante prima che il dittatore ponga fine alla sua esistenza. Ne nasce una formidabile partita a scacchi psicologica tra Mosca, Londra, Washington e il Vaticano, che coinvolge servizi segreti, forze speciali e psichiatri militari. Un avvincente romanzo di fantapolitica che ha come protagonisti personaggi realmente esistiti, tra cui Douglas Kelley, psichiatra militare esperto di ipnosi e illusionismo.

In libreria dal 02/07/2020
Condividi:
 
© Copyright 2018 Grandi & Associati - Credits - Privacy Policy - Cookies Policy

Grandi & Associati

Agenzia Letteraria

Questo sito utilizza cookies di profilazione
(anche di soggetti terzi).
Proseguendo nella navigazione del sito
l’utente esprime il proprio consenso all'uso dei cookies.

Per maggiori informazioni si rimanda
all’Informativa Privacy estesa e alla Cookies Policy.